Connect with us

CALCIO

Ecco chi sono gli allenatori di Serie A più pagati

Sul fronte allenatori la serie A 2022/23 si annuncia all’insegna della continuità: tantissime le panchine confermate, comprese quelle di tutte le squadre più ricche e ambiziose del campionato. La classifica dei tecnici più pagati della massima serie non è quindi destinata a subire scossoni rispetto alla scorsa stagione, almeno fino a eventuali, clamorosi esoneri e sostituzioni.

Allegri e Mourinho paperoni delgi allenatori

In cima alla lista dei paperoni della panchina restano Massimiliano Allegri e José Mourinho. Il tecnico della Juventus e quello della Roma vantano uno stipendio da top player, che si aggira intorno ai 7 milioni di euro, di gran lunga superiore non solo a quello di tutti i loro colleghi, ma anche di molti dei loro giocatori.
Rimane al terzo posto, ma meno staccato che in precedenza, Simone Inzaghi, fresco di rinnovo con l’Inter. L’allenatore dei nerazzurri ha da poco firmato un nuovo contratto, con scadenza prolungata al 2024 e ingaggio più sostanzioso, 5 milioni a fronte dei precedenti 4.
Stefano Pioli, vincitore dell’ultimo scudetto col Milan, deve invece “accontentarsi” di una cifra intorno ai 3 milioni a stagione, la stessa percepita da Luciano Spalletti al Napoli e Maurizio Sarri alla Lazio.

Stiliamo quindi la classifica TOP 10:

  1.  Max Allegri, Juventus: 7 milioni
  2. José Mourinho, Roma: 7 milioni
  3. Simone Inzaghi, Inter: 5,5 milioni
  4. Luciano Spalletti, Napoli: 3,2 milioni
  5. Maurizio Sarri, Lazio: 3 milioni
  6. Stefano Pioli, Milan: 3 milioni
  7. Gian Piero Gasperini, Atalanta: 2,2 milioni
  8. Sinisa Mihajlovic, Bologna: 2 milioni
  9. Ivan Juric, Torino: 2 milioni
  10. Gabriele Cioffi, Verona: 2 milioni

Tecnici Serie A, la Top 10 dei più pagati

Stipendio che, dopo lunga gavetta e innegabili risultati, è arrivato a guadagnare all’Atalanta anche Giampiero Gasperini, grazie al nuovo contratto firmato a fine 2021. L’allenatore della Dea si lascia quindi alle spalle Sinisa Mihajlovic e Ivan Juric, che a Bologna e Torino guadagnano circa 2 milioni, e anche l’unico tecnico di questa Top 10 ad aver cambiato squadra rispetto alla scorsa stagione.
Gabriele Cioffi, dopo la buona esperienza all’Udinese, è infatti approdato al Verona per colmare il vuoto lasciato dall’improvviso addio di Tudor. E il cambio di panchina, a quanto riportato dalla stampa, sarebbe stato accompagnato anche da un sostanzioso adeguamento di stipendio. Per i prossimi due anni il tecnico scaligero percepirà infatti 2 milioni di euro, contro i 500mila del suo contratto coi friulani.

More in CALCIO