Connect with us

CALCIO

Atalanta: tra Champions League e campionato

Questo può essere un anno molto importante per l’Atalanta, tra Champions League e campionato deve provare a convincere il mondo intere di essere ormai una grande squadra.

Tuttavia, non in tutte le partite le cose sono andate perfettamente quest’anno.

Vediamo cosa è successo fino a questo punto della stagione per la squadra di Gasperini.

L’Atalanta in Champions: la qualificazione agli ottavi sembra vicina

L’Atalanta sta facendo bene in Champions League.

Il girone non è semplicissimo, ma comunque sembra alla portata della Dea.

All’esordio è arrivato un rocambolesco 2-2 in Spagna contro il Villarreal. L’Atalanta era andata subito in vantaggio con un gol di Freuler, ma poi la partita si era messa male, anche se in campo è stata sempre molto equilibrata. A meno di dieci minuti dalla fine, infatti, gli spagnoli erano in vantaggio, ma un gol di Gosens ha rimesso la situazione in parità.

Nella seconda partita, invece, è arrivata la prima vittoria contro lo Young Boys. L’Atalanta ha giocato bene e si meritava qualcosa in più dell’1-0, ma comunque Gasperini potrà dirsi contento.

Ora i bergamaschi sono primi in classifica nel girone, ma nella prossima partita incontreranno il Manchester United.

Sarà un match difficile, ma la qualificazione sembra comunque a portata di mano.

Qualche problema in campionato

In Serie A le cose sembrano andar meno bene al momento.

L’Atalanta è infatti solamente ottava con undici punti, gli stessi di Lazio, Juventus e Bologna. Inoltre, anche le vittoria viste fino a qui non sono mai state particolarmente convincenti, con la Dea che ha spesso faticato molto per portare a casa i tre punti.

Per molti questo può essere un peccato. In una stagione con così tanti cambi in panchina e in campo, nonché molte incertezze per diversi top team, erano diversi gli esperti che vedevano nell’Atalanta una delle possibili favorite per lo scudetto.

Fino a questo punto la squadra di Gasperini non ha rispettato le attese, ma il campionato è ancora molto lungo.

More in CALCIO