Connect with us

CALCIO

Atalanta Torino non si gioca, trasferta vietata ai granata

Atalanta Torino è destinata a saltare dopo che la trasferta dei granata è stata vietata.
Le squadre sarebbero dovute scendere in campo domani alle 16,30 per la prima giornata di serie A dopo la sosta. Ogni ipotesi sulle formazioni che sarebbero state schierate da Gasperini e Juric si è però rivelata un esercizio vano di fronte all’emergenza Covid che sta travolgendo il campionato. Se infatti al momento sono solo due i positivi nel gruppo squadra a Bergamo, nel Toro, dopo i tamponi di ieri, il numero è salito a otto, tra cui sei giocatori. La ASL del capoluogo piemontese ha quindi bloccato la partenza di staff e calciatori, disponendo invece per tutti la quarantena obbligatoria.

Toro bloccato, cosa succede ora

La decisione dell’autorità sanitaria torinese va in controtendenza rispetto alle scelte di quelle di altre città. Squadre come Napoli e Verona, che contano in spogliatoio un numero di positivi simile a quello del Torino, hanno infatti ricevuto l’ok alla partenza.
I ragazzi di Juric dovranno rimanere in isolamento per cinque giorni, un provvedimento che mette a rischio anche la sfida di domenica prossima con la Fiorentina. Resta ora da capire cosa deciderà la Lega Calcio, che ha stabilito di svolgere regolarmente la prima giornata del girone di ritorno.
I granata avevano già vissuto una situazione simile lo scorso 2 marzo, quando gli fu vietato di partire per Roma per giocare contro la Lazio. In quell’occasione la partita non fu rinviata, e ne seguì una disputa legale con i biancocelesti, che chiedevano il 3-0 a tavolino. Alla fine il giudice sportivo accolse le richieste della società piemontese e dispose di far recuperare la partita il 18 maggio.

Atalanta in campo, tra i convocati manca Zapata

Intanto l’Atalanta ha annunciato che domani sarà regolarmente allo stadio, dove attenderà i 45’ minuti necessari perché l’arbitro annulli ufficialmente il match.
Gasperini ha reso nota la lista dei convocati. Assenti, oltre ai due positivi, Musso e Palomino, anche Zapata e Gosens, fermi per infortunio, e Freuler, squalificato. Saltare la partita offre al tecnico dei nerazzurri la possibilità di recuperare il bomber colombiano, vittima di una lesione all’adduttore durante la sfida col Genoa prima della sosta. Difficilmente però Zapata riuscirà a essere disponibile già domenica prossima contro l’Udinese.
Col neoacquisto Boga impegnato in Coppa d’Africa, toccherà quindi a Muriel guidare l’attacco dei bergamaschi in attesa del rientro del suo connazionale.

More in CALCIO