Connect with us

CALCIO

Calciomercato, i club che hanno speso di più per la stagione 2021 2022

Il calciomercato per la stagione 2021 2022 è entrato nella sua stretta finale, ma, contrariamente alle aspettative, si è già rivelato vivace e appassionante, con acquisti ricchissimi e trasferimenti clamorosi. A trainarlo, in realtà, è stata soprattutto la Premier League, i cui team maggiori non sembrano aver risentito più di tanto della crisi causata dalla pandemia di Covid-19, mentre gli altri campionati si sono nella maggior parte dei casi dovuti accontentare di un ruolo di secondo piano. Ma quali sono i club che hanno finora speso di più in questo calciomercato?

Calciomercato 2021 2022, Manchester regina

A dominare la classifica delle società più spendaccione è Manchester, i cui due club, City e United, hanno investito rispettivamente 127 e 125 milioni di euro. A pesare sulle casse della squadra di Guardiola è soprattutto il trasferimento record di Jack Grealish, costato 100 milioni di sterline, mentre i Reds hanno speso per assicurarsi Sancho e Varane.
Completa il podio il Chelsea, in virtù dell’operazione Lukaku. Seguono l’Aston Villa e l’unica squadra non inglese della top 5, il Lipsia, due società che hanno però soprattutto reinvestito il frutto di importanti cessioni, tanto da avere un saldo positivo tra spese e ricavi.
Solo settimo, sorprendentemente, il PSG, che ha dominato il mercato ma i cui colpi più clamorosi, da Donnarumma a Sergio Ramos fino, ovviamente, a Lionel Messi, sono state acquisizione fatte grazie a ingaggi stratosferici, ma a parametro zero.

La classifica delle italiane

E le italiane? Nella top 10 delle squadre che hanno speso di più ne compare solo una, il Milan, che occupa la decima posizione con 58 milioni di uscite, andate soprattutto a finanziare gli arrivi di Tomori e Maignan.
Indietro di pochissimo la Roma, che  ha investito 57,75 milioni in acquisti come Shomurodov, Vina e Rui Patricio. Seguono l’Atalanta, 47 milioni di spesa, e, molto più staccate, Inter e Fiorentina, appaiate con 31 milioni.
A completare il quintetto di testa una vera sorpresa: il Parma, retrocesso in serie B lo scorso campionato ma che ha già speso in acquisti quasi 30 milioni di euro. Un chiaro segnale della volontà della nuova proprietà del club emiliano di risalire subito nella massima serie.

Seguo da sempre il calcio. Adoro la Premier League ma seguo anche Liga, Bundesliga e soprattutto le principali coppe europee come Champions League, Europa League e ora Conference League.

More in CALCIO