Connect with us

CALCIO

Hakan Calhanoglu Inter: “Voglio fare grandi cose in Champions League”

Hakan Calhanoglu è pronto a iniziare la sua nuova avventura con l’Inter. Sembra essersi calato a pieno nei panni da nerazzurro, dato che è già tornato dalle vacanze post Europeo per iniziare la preparazione alla nuova stagione.

Hakan Calhanoglu – Inter: una storia che fa arrabbiare l’altra metà di Milano

L’amore tra il Milan e Calhanoglu non è mai scoppiato a pieno. Le doti tecniche del turco non sono mai state messe in discussione, ma la sua discontinuità nell’arco delle stagioni ha fatto in sì che l’ex numero dieci non fosse mai tra i veri beniamini della curva.

Certo, una cosa è non essere il giocatore più rappresentativo della squadra, un’altra è andare ai diretti rivali a parametro zero.

Calhanoglu era comunque un giocatore importantissimo per il Milan e anche nell’ultima stagione con Pioli si era ritagliato un posto da protagonista.

Perdere in una sola stagione a parametro zero sia Donnarumma che il turco è stato sicuramente un duro colpo per i tifosi.

Cosa è cambiato rispetto alla scorsa stagione?

All’Inter ne sono cambiate tante di cose rispetto all’anno scorso.

L’allenatore su tutte. Conte ha scelto di andarsene e l’Inter ha così perso il principale artefice dello scorso scudetto. Al suo posto è arrivato Inzaghi, un ottimo allenatore che non ha mai però lavorato a certi livelli.

Anche Hakimi è andato al PSG (uno dei tanti acquisti in questa estate faraonica) e Eriksen, dopo le tristi vicissitudini dell’Europeo, non è sicuro di farcela per la prossima stagione.

Proprio per sostituire il danese, Marotta si è mosso tempestivamente per assicurarsi Calhanoglu, che adesso vuole diventare protagonista nell’altra sponda della Milano calcistica.

I cambi rispetto alla scorsa stagione sono stati certamente tanti, ma l’Inter parte ancora sicuramente tra le favorite.

Per capire dove potrà arrivare bisogna attendere la fine del mercato, per vedere non solo i movimenti dei nerazzurri ma anche quelli delle rivale.

Intanto, dopo molti anni, l’Inter sembra finalmente avere le carte in regola per potere dire la sua in Champions League, competizione in cui Calhanoglu non è mai stato vero protagonista.

Arrivare fino in fondo sembra sicuramente molto difficile, ma l’Inter è chiamata ad avere un posto da protagonista e migliorare le ultime prestazioni.

More in CALCIO