Connect with us

CALCIO

Chelsea – Manchester United: una prova per entrambe le squadre

Non solo Manchester City – West Ham in questo weekend di Premier League. Un altro big match della domenica di pomeriggio inglese è Chelsea – Manchester United.

Le due squadre arrivano da una situazione completamente opposte. L’appuntamento è per le ore 17.30 e questa è la nostra analisi.

Qui Londra

La stagione del Chelsea è davvero ottima e i Blues sembrano in grado di arrivare davvero fino in fondo in tutte le competizioni.

In Premier League la squadra di Tuchel è prima in classifica, precedendo di tre punti il Manchester City. Da qualche giorno anche in Champions League il Chelsea è primo, dato che ha superato la Juventus con una prestazione esorbitante, terminata con un nettissimo 4-0.

Tantissimi risultati utili per il Chelsea, con la sconfitta che manca ormai proprio dalla sfida contro la Juventus di andata del 29 settembre.

Per continuare questo trend positivo, probabilmente Tuchel sceglierà i seguenti undici.

Chelsea (3-4-3): Mendy; Thiago Silva, Rudiger, Azpiliqueta; James, Kanté, Jorginho, Alonso; Mount, Ziyech, Werner.

Qui Manchester

Il Manchester United, al contrario, sta deludendo immensamente le attese.

Pur essendo arrivata la matematica qualificazione agli ottavi di Champions League, la situazione in campionato è drammatica. I Red Devils sono ottavi in Premier League e gli ultimi risultati hanno portato alla decisione di esonerare Solskjear.

La difficilissima partita contro il Chelsea potrebbe quindi essere l’esordio in panchina del nuovo allenatore. Al momento tutto fa pensare che in panchina siederà Ragnick, ma sarà necessario attendere ancora qualche giorno per averne la certezza.

Non è quindi semplice capire la probabile formazione, ma proviamoci.

Manchester United (4-2-3-1): De Gea; Wan Bissaka, Lindelof, Bailly, Telles; Fred, McTominay; Sancho, Bruno Fernandes, Rashford; Ronaldo.

Chelsea – Manchester United: allungo o rilancio?

Il Chelsea ha l’opportunità di affossare una storica concorrente, mentre il Manchester United può provare a battere la capolista per rilanciarsi in campionato, almeno alla rincorsa di un posto nella prossima Champions League.

Per quanto visto nelle ultime settimane, il Chelsea è sicuramente superiore e ha tutto per conquistare i tre punti. Attenzione però alla classica reazione post esonero: il nuovo Manchester United può provare il colpaccio?

Seguo da sempre il calcio. Adoro la Premier League ma seguo anche Liga, Bundesliga e soprattutto le principali coppe europee come Champions League, Europa League e ora Conference League.

More in CALCIO