Connect with us

Tennis

Djokovic vs Tsitsipas: è testa a testa nella finale del Roland Garros

Due spettacolari semifinali hanno fatto da preludio a una finale del Roland Garros di altissimo livello, e per certi versi inaspettata. Rafa Nadal, dominatore delle ultime quattro edizioni degli Open di Francia, è stato eliminato da Novak Djokovic, unico capace di battere due volte lo spagnolo a Parigi. Dall’altra parte del tabellone Stefanos Tsisipas ha scritto un altro capitolo dell’emergente rivalità con Alexander Zverev, imponendosi sul tedesco in cinque combattuti set.

Roland Garros, la strada per la finale

Dopo tre turni abbordabili, il cammino di Djokovic verso la finale si è complicato agli ottavi. Prima Musetti e poi Berrettini hanno dato filo da torcere al serbo, che ha complessivamente ceduto tre set contro gli azzurri. Ma l’attenzione di tutti era puntata sulla possibile semifinale con Nadal, e Nole non è mancato all’appuntamento. Dopo un primo set controllato dallo spagnolo, che sembrava preannunciare una replica della finale del 2020, Djokovic si è rimesso in carreggiata nel secondo. Ma quello decisivo è stato il terzo, combattuto punto su punto fino al tie break, con il serbo a salvare un set point per poi strappare un sofferto 7-6. Al termine di 4 ore e 22 minuti di grande tennis, il n. 1 al mondo ha chiuso il match 3-6 6-3 7-6 6-2.
A Tsitsipas sono invece bastate “solo” 3 ore e 35 minuti per superare l’ostacolo Zverev. Il greco era arrivato alla semifinale perdendo lungo la strada un solo set, nonostante match consecutivi contro Isner, Busta e Medvedev. Con il tedesco, che lo scorso marzo lo aveva sconfitto in finale ad Acapulco, il n. 5 del ranking si è portato avanti due set, prima di subire la rimonta dell’avversario nel terzo e nel quarto. Ma il sesto della classifica ATP non è riuscito a mantenere la concentrazione al momento decisivo. Con una serie di errori ha restituito l’iniziativa al ventiduenne di Atene, che non ha sprecato l’occasione.

Djokovic vs Tsitsipas, testa a testa Roland Garros e previsioni

Con una vittoria domani Djokovic diventerebbe il primo tennista a vincere due volte tutti i tornei del Grande Slam, mentre Tsitsipas metterebbe in bacheca per la prima volta uno dei quattro trofei maggiori.
Il testa-a-testa è ampiamente in favore del serbo, che nel record conduce 5-2 (3-0 sulla terra battuta) e si è imposto nei quattro incroci più recenti. Entrambi stanno vivendo un’ottima stagione, con Nole che ha già vinto agli Open australiani e a Belgrado, e il greco, semifinalista a Sidney, trionfatore a Montecarlo e Lione.
Tsitsipas, dodici anni in meno del suo avversario, vanta un atletismo e una potenza difficili da eguagliare. Ma è alla sua prima finale di uno Slam, e lo scorso turno non ha giocato una partita impeccabile. Djokovic è di casa in occasioni così importanti, e dopo la memorabile prestazione contro Nadal nel torneo preferito dello spagnolo non si può che considerarlo il netto favorito per la conquista della Coppa dei Moschettieri.

Mi piace lo sport, ma scrivo soprattutto di tennis e di basket.

More in Tennis