Connect with us

ALTRI SPORT

eFootball 2022, bug e giocabilità: le recensioni

eFootball 2022, la simulazione calcistica free-to-play di Konami che ha preso il posto di PES, è disponibile dal 30 settembre, e le recensioni non si sono fatte attendere. Purtroppo per la casa giapponese, però, non sono state affatto positive. A una settimana dalla sua uscita, il gioco vanta infatti il poco lusinghiero record della peggiore valutazione dell’intero catalogo di Steam.

eFootball 2022, recensioni disastrose

Era in realtà prevedibile che i fan non sarebbero stati teneri con eFootball, vista l’ostilità suscitata dall’annuncio della nuova direzione della storica saga calcistica. Situazione peggiorata dalle polemiche seguite alla diffusione del trailer di gameplay.
Per superare questa diffusa negatività sarebbe servito un gioco che, per quanto in una versione iniziale, offrisse un’ottima esperienza tecnica e di gioco. Il risultato, invece, è lontano da quanto sarebbe stato lecito aspettarsi.
Anche i recensori più equilibrati hanno rilevato infatti numerosi glitch e bug, oltre a problemi generali di giocabilità. I modelli dei giocatori pattinano in modo evidente sul campo, scompaiono o si attraversano durante i contrasti, sono animati in modo a volte bizzarro e innaturale. In alcuni casi (anche clamorosi, come quello, subito diventato virale, di Messi) persino i volti appaiono anomali e distorti.
Il gameplay, inoltre, da là sensazione di essere lento e macchinoso. Le squadre in campo sono molto statiche, la fisica della palla è incoerente e tende a rallentare le azioni, la gestione dei giocatori da parte della AI è confusa e non sempre efficace.

Konami corre ai ripari: patch già a ottobre

Il gioco presenta comunque anche aspetti positivi. Convincono le nuove opzioni introdotte per dribbling e difesa, la gestione di alcuni gesti atletici, come colpi di testa e parate, e il continuous play.
E va ricordato che eFootball è ben lontano dall’essere completo. Quella attualmente disponibile è la prima versione di un prodotto destinato a essere regolarmente rivisto e aggiornato, arricchendosi progressivamente di contenuti e modalità (al momento piuttosto scarni).
Il primo major update è previsto già per novembre. Konami, tuttavia, ha annunciato di aver recepito le critiche e gli stimoli della community e di essere al lavoro su una patch da rilasciare entro ottobre, che dovrebbe intervenire sui problemi più pressanti ed evidenti.
Se, in attesa degli aggiornamenti, siete curiosi di farvi un’idea di prima mano di eFootball 2022, vi ricordiamo che è possibile scaricarlo gratuitamente per PC, PlayStation e Xbox.

Appassionato di sport e di tutto ciò che gli gira attorno. Scrivo di basket, tennis e grandi eventi.

More in ALTRI SPORT