Connect with us

ALTRI SPORT

Una vera scuola di eSport in Giappone per una carriera nel mondo del gaming

Per prepararsi a una carriera negli eSport niente di meglio che cominciare a scuola, o almeno questo è quello che sembrano pensare in Giappone. Ad aprile 2022, in coincidenza con l’inizio del nuovo anno scolastico, a Tokyo aprirà infatti i battenti la eSport Koutou Gakuin (eSport High School), un istituto superiore paritario con un curriculum accademico mirato alla formazione di professionisti del gaming competitivo.

eSport High School, il liceo per professionisti del gaming

La scuola è un progetto sponsorizzato dalle squadre di eSport del colosso delle telecomunicazioni NTT e della società calcistica Tokyo Verdy, ed è il primo istituto del suo genere nel paese del Sol Levante.
Situato a Shibuya, il quartiere più trendy del cuore della capitale giapponese, il liceo per gamer punta ad offrire ai suoi studenti, scelti attraverso accurate selezioni, una formazione di alto livello e attrezzature di ultima generazione. Gli allievi avranno a disposizione 40 PC Galleria XA7C-R37 con processore Intel Core i7-11700 e schede grafiche NVIDIA GeForce RTX 3070, accessoriati sia per il gioco competitivo che per lo streaming di contenuti video, oltre a un corpo docenti formato da professionisti dell’industria degli eSport.

Non solo giochi: game design e materie tradizionali

Il programma dei giochi da “studiare” va dagli sparatutto in prima e terza persona agli RTS e ai MOBA. La scuola però offrirà un quadro più ampio sull’intero processo di produzione e sviluppo dei prodotti videoludici.
L’ambizioso obiettivo dichiarato è non solo indirizzare i ragazzi a una carriera da pro gamer e streamer, ma anche formare creatori di contenuti per realtà virtuale, designer 3D, programmatori e sceneggiatori di videogiochi. Gli iscritti dovranno inoltre studiare il programma tradizionale della scuola superiore giapponese, e chi dovesse avere difficoltà con le materie classiche riceverà sostegno individuale.
Mancano ancora dettagli sull’organizzazione della scuola e sui suoi costi, che verranno resi noti durante l’open day che l’istituto terrà a fine gennaio.

Appassionato di sport e di tutto ciò che gli gira attorno. Scrivo di basket, tennis e grandi eventi.

More in ALTRI SPORT