Connect with us

CALCIO

Feralpisalò Piacenza 1-1 highlights: pareggio per un punto prezioso ai biancorossi

Feralpisalò Piacenza highlights

Feralpisalò Piacenza gli highlights del pareggio 1-1 che porta un punto prezioso alla squadra di Mister scazzola, con i biancorossi che sono arrivati con la giusta cattiveria., riscattando la sconfitta di settimana al Garilli contro il Lecco.

“spregiudicati e molto più offesivi” della squadra avversaria afferma nel post gara Stefano Vecchi.

Non del tutto contento Mister Scazzola – costretto a rinunciare a Cesarini e Corbari – con delle occasioni che andavano giocate meglio: la squadra deve migliorare, manca la qualità nella giocata per arrivare un pò prima al pareggio e provare a vincere la gara.

E’ Dubickas, che con freddezza realizza il gol del pareggio, 1-1 in extremis all’88’, in una partita dove il Piacenza Calcio ha giocato un buon secondo tempo: la squadra è stata premiata con un rigore.

Il biancorossi tornano in campo il 18 Dicembre contro il Seregno per la diciannovesima e ultima giornata di andata campionato serie C 2021/2022. Info Biglietti.

Feralpisalò Piacenza goal e highlights

Primo tempo

Prima fase della gara di studio con le due formazioni che non creano occasioni pericolose fino al 14’ quando sull’ottimo filtrante di Raicevic si inserisce in area Parisi che reclama il calcio di rigore dopo un contatto, ma il direttiore di gara fa cenno di proseguire, sugli sviluppi della stessa azione Suljic crossa al centro dell’area dall’esterno destro ma il suo traversone è appena troppo alto per l’attaccante montenegrino e la difesa verdeblu riesce a liberare.

I padroni di casa rispondono con due tiri dal limite dell’area, il primo di Hergheligiu che sbilanciato non riesce a dar forza alla sua conclusione che si spegne lentamente sul fondo, mentre il successivo tentativo di Carraro è potente ma mal calibrato e sorvola di molto la traversa.

Alla mezz’ora il tandem offensivo del Piace formato da Rabbi e Raicevic confeziona un’ottima azione con il primo che dopo 25 metri palla al piede serve in profondità il compagno di reparto che strozza troppo il tiro che è perciò debole e facile preda di Gelmi.

GOAL. Sul ribaltamento di fronte la squadra di Vecchi trova il vantaggio: Corrado si inserisce in area e viene chiuso dalla morsa di Parisi e Marchi, sulla palla vagante il più lesto è Miracoli che dal vertice dell’area piccola lascia partire un potente diagonale sul quale Pratelli non può nulla. È 1-0 per la Feralpisalò.

Al 39’ altra chance per i padroni di casa: Corradi serve di tacco Miracoli la cui conclusione è deviata lateralmente da Pratelli, sulla respinta arriva Guerra che da posizione defilata colpisce l’esterno del palo. Nel finale del primo tempo il Piace ha un’ottima occasione su calcio piazzato: Giordano mette al centro e Raicevic svetta più in alto di tutti ma il suo colpo di testa non è preciso e non impensierisce l’estremo difensore della Feralpisalò. La prima frazione si chiude così con i padroni di casa in vantaggio di una rete sul Piace.

Feralpisalò Piacenza highlights: il goal del pareggio all’88’

In avvio di ripresa mister Scazzola effettua subito una sostituzione: De Grazia prende il posto di Giordano, con Gonzi che si sposta dunque sull’esterno sinistro. Dopo venti secondi Rabbi guadagna una punizione sui 20 metri della quale si incarica Parisi che cerca la precisione ma il suo tiro è alto sopra la traversa.

Al 51’ il numero 15 si rifà servendo un assist perfetto per Raicevic che questa volta colpisce bene di testa ma la sua conclusione aerea termina di poco a lato.

Dopo dieci minuti della ripresa termina la partita di Marino che lascia spazio a Bobb. Al minuto cinquantanove sfiora il raddoppio la Feralpisalò: Guerra si inserisce sul primo palo e anticipa tutti sul cross di Salines, il colpo di testa del numero 17 non inquadra fortunatamente lo specchio.

Al 60’ terzo cambio tra le fila dei biancorossi, entra Dubickas ed esce Rabbi. L’attaccante lituano ha subito un’ottima chance per il pareggio, anticipa il suo marcatore sul buon traversone di De Grazia, ma la sua girata è di poco larga. Ottimo l’impatto del numero 9 che al 70’ conduce il contropiede biancorosso e arrivato al limite dell’area serve il compagno di reparto Raicevic la cui conclusione è murata dall’intervento in scivolata di Legati.

Al 74’ mister Scazzola usa l’ultimo slot a sua disposizione per le sostituzioni effettuando il quarto cambio con l’ingresso di Lamesta per Parisi.

Al minuto settantotto Armini blocca la Feralpisalò lanciata in contropiede. Clamorosa occasione per il Piace all’81’: Lamesta salta il diretto avversario sull’out di destra e mette al centor un morbido pallone sul quale interviene di testa Dubickas, il suo tiro colpisce la traversa, rimbalza sulla linea di porta ed esce dando l’illusione del goal che non viene però concesso dal direttore di gara Gemelli e dal suo assistente Catallo.

All’86’ l’arbitro concede la massima punizione a favore dei biancorossi dopo che Gelmi, al quale sfugge la palla sul lancio di Armini, atterra Raicevic: rigore ed espulsione per l’estremo difensore. La Feralpisalò ha finito i cambi ed indossa i guantoni Balestrero, mentre dal dischetto si presenta Dubickas.

GOAL. Il numero 9 apre il piatto e realizza la rete dell’1-1. Dopo cinque minuti di recupero in cui non ci sono occasioni da segnalare Gemelli sancisce la fine del match e il definitivo pareggio. I biancorossi salgono così a quota 21 punti in classifica.

Il tabellino

Feralpisalò – Piacenza 1-1 (1-0)

Feralpisalò: Gelmi; Salines, Legati, Bacchetti, Corrado; Hergheligiu (56’ Guidetti), Carraro (85’ Damonte), Balestrero; Corradi (56’ Di Molfetta); Guerra (74’ Spagnoli), Miracoli (74’ Luppi). All. Vecchi.
Piacenza: Pratelli; Armini, Nava, Marchi; Parisi (74’ Lamesta), Suljic, Marino (56’ Bobb), Giordano (45’ De Grazia); Gonzi, Rabbi (60’ Dubickas); Raicevic. All. Scazzola

Marcatori: 31’ Miracoli; 88’ rig. Dubickas
Arbitro: Sig. Enrico Gemelli (Messina). Assistenti: Sig. Ivan Catallo (Frosinone) e Sig. Giulia Tempestilli (Roma 2). IV Assistente: Sig. Vito Guerra (Venosa). 
Ammoniti: 33’ Nava; 37’ Hergheligiu; 46’ Legati; 55’ Suljic
Espulsi: 86’ Gelmi

More in CALCIO