Connect with us

MOTORI

F1 Gp del Brasile 2021: a Interlagos Verstappen favorito (ma a rischio squalifica)

Dopo due vittorie consecutive nelle gare disputate in America, Max Verstappen e la Red Bull si presentano da favoriti anche al Gp del Brasile 2021. L’olandese ha conquistato la vetta della classifica piloti, superando Lewis Hamilton e tenendo vivo il testa a testa che sta animando questo mondiale di F1. A Interlagos potrà anche approfittare della penalità di cinque posizioni in griglia di partenza comminata alla Mercedes del rivale per la sostituzione del motore. Tuttavia nelle ultime ore si sta assistendo a uno scenario inaspettato: sia lui che il pilota britannico sono a rischio squalifica.

GP Brasile, Hamilton in pole nella sprint race

Per Hamilton le prospettive del weekend non erano le migliori, data la necessità di sostituire il motore della sua monoposto a causa di problemi riscontrati durante il Gp del Messico. Una mossa che gli costerà cinque posizioni alla partenza della gara.
Il campione in carica ha comunque saputo reagire, realizzando il giro più veloce nelle qualifiche di ieri e conquistando così la pole nella sprint race che, nella serata italiana, assegnerà le posizioni in griglia per domenica.
Dietro di lui Verstappen, il compagno di scuderia Bottas, l’altra Red Bull di Perez e Gasly su Alpha Tauri. Le Ferrari di Sainz e Leclerc si sono dovute accontentare del sesto e settimo tempo. 

Hamilton e Verstappen a rischio squalifica

In casa Mercedes, però, la soddisfazione per il risultato non è durata a lungo. Un’ispezione tecnica dopo le qualifiche ha rilevato una presunta irregolarità al DRS (il flap mobile sull’ala posteriore delle monoposto) della vettura di Hamilton. Una violazione che, se confermata, potrebbe comportare la squalifica del britannico, che dovrebbe partire nella sprint race ultimo o dai box.
Non è però il solo a essere a rischio penalizzazione. Sui social è infatti comparso un video, girato da un tifoso sugli spalti, che ritrae Verstappen avvicinarsi alla Mercedes di Hamilton mentre è in regime di parco chiuso, quando solo i funzionari incaricati possono esaminare le monoposto, e toccare proprio l’ala risultata poi irregolare. I commissari hanno convocato per oggi un rappresentante della Red Bull e l’olandese, che è ora a sua volta a rischio squalifica per violazione dell’articolo 2.5.1 del codice sportivo FIA.
Nelle prossime ore sono attese le decisioni che metteranno ordine a questo intrigo e potrebbero cambiare il volto del gran premio dei Brasile.

Appassionato di sport e di tutto ciò che gli gira attorno. Scrivo di basket, tennis e grandi eventi.

More in MOTORI