Connect with us

CALCIO

Italia campione d’Europa e sul The National Mancini diventa Braveheart

L’Europeo è finito! L’Italia è campione d’Europa dopo 53 anni dall’ultima volta!

L’impresa azzurra è stata fantastica e se ne sono accorti anche all’estero. La maggior parte degli appassionati in giro per il mondo tifava proprio Italia, tanto da dedicarci le prime pagine dei loro giornali.

Quella più iconica? Sicuramente quella del The National, con Mancini che diventa Braveheart!

Italia campione d’Europa: cosa è successo ieri sera?

Ieri sera è successo di tutto. Riassumiamo questa finale, per i pochi che si fossero perso questo Italia – Inghilterra.

Dopo solamente due minuti eravamo sotto. Wembley ha spinto quella che era a tutti gli effetti la squadra di casa e su un bel pallone di Trippier Shaw non sbaglia, impattando perfettamente il pallone di collo. 0-1 per loro.

Nel primo quarto d’ora l’Italia subisce il colpo. L’Inghilterra gioca bene, tiene in mano il pallino del gioco, senza mai però essere nuovamente pericolosa.

Piano piano usciamo anche noi. Nella seconda parte del primo tempo sfioriamo un gol con una giocata da vero fenomeno di Chiesa.

Nel secondo tempo le parti si invertono e l’Italia domina completamente la partita. Chiesa fa da mattatore, prima provando un tiro da buona posizione parato da Pickford dopo una serpentina tra le maglie bianche e poi offrendo un assist per Insigne che non riesce a finalizzare da posizione difficile.

Dagli sviluppi di un calcio d’angolo nasce il gol dell’1-1: Cristante pizzica, Chiellini va a terra (probabilmente dopo un contatto irregolare), Verratti riesce a indirizzare verso la porta, ma Pickford, aiutato dal palo, gli nega il gol. Il pallone rimane nell’area piccola e dopo alcuni secondi a cardiopalma arriva il gol di Bonucci, sicuramente tra i migliori in campo.

La partita va avanti. Non bastano i supplementari e si va ai rigori. Iniziamo noi. Sbagliano due italiani, Belotti e Jorginho, con il centrocampista del Chelsea che fallisce il primo match point. Poco cambia, dato che prima Rashford prende il palo, poi Donnarumma para i rigori di Sancho e Saka.

L’arbitro fischia: è finita, siamo campioni d’Europa!

Il tifo per l’Italia nel mondo

Senza esagerare, possiamo dire che anche se allo stadio la maggior parte dei tifosi tifava Inghilterra, nel resto del mondo le simpatie era più dalla nostra parte.

Ormai è diventata iconica la copertina pubblicata dal quotidiano indipendentista scozzese The National la mattina della partita: Mancini pitturato in volto come in Braveheart. Poi un grido d’aiuto: “Save us, you’re our… final hope”.

Che dire: il mondo voleva una vittoria dell’Italia e i nostri Azzurri non hanno deluso!

More in CALCIO