Connect with us

CALCIO

Juventus, Champions League: i Bianconeri devono battere il Malmo

Il momento della resa dei conti ormai è vicinissimo anche per la Juventus. Per i Bianconeri la partita non sarà difficile come Real Madrid – Inter, ma il destino per conquistare il primo posto nel girone non è solo in mano agli uomini di Allegri. Ecco allora gli scenario per cui la Juventus in Champions League potrà conquistare il primo posto.

Juventus, Champions League: come può conquistare il primo posto?

La Juventus ha perso almeno momentaneamente il primo posto nel Gruppo H dopo la disfatta europea nell’ultima partita contro il Chelsea: match terminato 4-0 e Campioni d’Europa che hanno preso il primo posto.

Come la Juve, però, i Blues, hanno dodici punti in classifica e quindi la lotta per il primo posto nel girone è ancora aperta. I Bianconeri sono dietro in classifica e allora arrivati all’ultima partita del girone ha un solo risultato disponibile per provare ancora a sperare nel primo posto: la vittoria.

L’avversario non è dei più imbattibili: il Malmo in Champions League ha conquistato un solo punto in cinque partite e la vittoria è quindi più che alla portata per gli uomini di Allegri.

Zenit – Chelsea: i Bianconeri devono guardare anche l’altro campo

La Juventus, però, come già detto, deve anche guardare l’altra partita del girone.

Entrambi i match si giocano alle ore 18.45 e sicuramente a Torino un occhio sarà anche in Russia per guardare Zenit – Chelsea.

In caso di vittoria della Juventus, l’unico modo che hanno i Bianconeri per conquistare il primo posto è sperare che il Chelsea non vinca.

I Blues stanno disputando una grande stagione e sono i favoriti contro lo Zenit, ma attenzione: una trasferta in Russia a dicembre non è mai facile!

Juventus – Malmo: le probabili formazioni

In conferenza stampa Allegri ha dichiarato che farà turnover in questa partita, anche per dare minuti alle seconde linee e per far rifiatare alcuni titolari.

Ecco le probabili formazioni.

Juventus (3-5-2): Perin; Rugani, Bonucci, De Ligt; Bernardeschi, Bentancur, Arthur, Rabiot, Alex Sandro; Dybala, Morata.

Malmo (3-5-2): Dahlin; Ahmedhodzic, Nielsen, Moisander; Berget, Pena, Salic, Lewicki, Ries; Birmancevic, Colak.

Leggi anche: Plusvalenze Juventus

More in CALCIO