Connect with us

CALCIO

Juventus De Ligt: la “clausola Barcellona”

Juventus De Ligt

Spunta nel contratto con la Juventus per Matthijs de Ligt la “clausola Barcellona”: ne parla il quotidiano spagnolo Sport.es, che sottolinea come “l’addio di De Ligt alla Juve si stia scaldando”.

La Juventus – oltre al giallo plusvalenze – prosegue il quotidiano Sport “sta attraversando problemi finanziari e ha messo sul mercato diversi giocatori, ma deve chiudere una buona cessione e sembra che il difensore centrale olandese possa essere il prescelto”.

Ora viene rivelato che la clausola rescissoria dell’olandese è attualmente di 120 milioni di euro e dal prossimo mercato estivo salirà a 140 milioni.

Le cifre sono altissime e la Juve è in grado di dimezzarle nel caso ci fosse un’offerta interessante per tutte le parti.

Ma la cifra scenderebbe a 75 milioni nel caso in cui fosse il Barcellona a trattare l’acquisto. L’obiettivo del club blaugrana infatti, è quello di ingaggiare un difensore centrale di altissimo livello ora o nel prossimo progetto sportivo e De Ligt è uno dei grandi obiettivi. Il Barca deve solo prendere uan decisione…

Il problema principale della Juventus con De Ligt

Il problema principale della Juve con De Ligt è il record. Il club italiano lo ha ingaggiato avanzando a Barça e PSG, ma ha dovuto pagare un tributo alto con il suo stipendio.

Secondo Calciomercato De Ligt riceve otto milioni di euro netti a stagione, più un bonus di quattro milioni per i gol.

La Juve – per il suo trasferimento – ha pagato 75 milioni di euro, tuttavia deve ancora 35 milioni di euro all’Ajax, ( e lo farà al termine di questa stagione).

Per questo il club italiano gradirebbe il recupero di buona parte di quei 75 milioni in un’operazione di cessione che ritiene fattibile visto l’interesse di diverse squadre europee per il difensore centrale.

Leggi anche: Plusvalenze: la fragilità finanziaria delle società di calcio di Serie A

More in CALCIO