Connect with us

CALCIO

Juventus vs Zenit, bianconeri in cerca di riscatto in Champions

Domani torna la Champions League, e la Juventus cercherà di dimenticare i guai di campionato per concentrarsi sullo Zenit e ottenere il passaggo del turno con due giornate di anticipo. Dopo le sconfitte con Sassuolo e Verona, Allegri spera di ritrovare in Europa gli stimoli che hanno permesso ai bianconeri di essere al momento a punteggio pieno in vetta al gruppo H.

Juventus a un punto dal passaggio del turno

La Juve di Champions, capace di imporsi contro Malmo e Chelsea, oltre che in casa dei russi, appare lontana da quella vista nelle ultime due uscite in serie A. Alla Vecchia Signora basterebbe un  punto per ipotecare l’accesso agli ottavi, ma la situazione psicologica della squadra non può certo essere la migliore.
I bianconeri sono in ritiro, e nella conferenza stampa del pomeriggio Allegri non ha fatto mistero della sua irritazione. “In questo momento tutti siamo arrabbiati e dispiaciuti, perché in cinque giorni abbiamo buttato a mare ciò che avevamo costruito in un mese e mezzo” ha dichiarato il tecnico livornese. Che però vuole pensare solo al futuro. “Domani abbiamo a portata il primo obiettivo della stagione, centrarlo sarebbe una cosa bellissima, visto che lo faremmo con due partite di anticipo. Ci permetterebbe poi di concentrarci di più sul campionato”.

Formazioni, Chiesa e De Ligt disponibili

Sul fronte formazione, per il match di domani saranno indisponibili De Sciglio, Kean e Ramsey. Impiegabili invece tutti gli altri, compresi Chiesa e De Ligt. Permangono dubbi sulle condizioni di Chiellini, apparso acciaccato col Verona, mentre è certa la titolarità di Danilo, che ha incontrato i giornalisti col tecnico. Ecco la probabile formazione:
Juventus (4-4-2): Szczesny; Danilo, Bonucci, De Ligt, Alex Sandro; Chiesa, Bentancur, Locatelli, McKennie; Dybala, Morata. All. Allegri. 
Lo Zenit, che è primo in classifica nel campionato russo dopo aver regolato 4-1 la Dinamo Mosca lo scorso venerdì, risponderà col suo consueto 3-4-2-1. Questi i possibili 11:
Zenit (3-4-2-1): Kritsyuk; Barrios, Chistyakov, Rakitskiy; Sutormin, Kuzyaev, Wendel, Santos; Malcom, Claudinho; Azmoun. All. Semak.
Calcio d’inizio alle 21,00.

Seguo da sempre il calcio. Adoro la Premier League ma seguo anche Liga, Bundesliga e soprattutto le principali coppe europee come Champions League, Europa League e ora Conference League.

More in CALCIO