Connect with us

CALCIO

Champions League: il Milan comincia dal Liverpool di Klopp

Dopo anni di assenza, ricomincia la Champions League anche per il Milan. Per i rossoneri l’impegno è dei più difficile, che tanto fa sognare i tifosi che ricordano ancora le notte europee degli scorsi decenni. Alle ore 21.00 di mercoledì 15 settembre sarà il momento di Liverpool – Milan.

Ecco la nostra analisi.

Qui Liverpool

Il Liverpool ha iniziato molto bene in campionato e dopo quattro partite si ritrova nel gruppo di testa a dieci punti. Tre vittorie e il pareggio contro il Chelsea che sa un po’ di rimpianto dato che i Campioni d’Europa hanno giocato buona parte della partita in inferiorità numerica.

Al ritorno dalla sosta, però, è arrivata una vittoria più che convincente in casa del Leeds: uno 0-3 firmato Salah, Fabinho e Mane.

Ovviamente, il Liverpool vorrà iniziare alla grande anche in Champions e scenderà in campo con la squadra tipo. Ecco allora la probabile formazione.

Liverpool (4-3-3): Alisson; Alexander-Arnold, Matiz, Van Dijk, Robertson; Keita, Henderson, Fabinho; Salah, Roberto Firmino, Mané.

Qui Milano

Il Milan ha iniziato questa stagione davvero come meglio non poteva: tre vittorie nelle prime tre partite, sette gol realizzati e uno solo subito.

In particolare, nel weekend è arrivato il 2-0 contro la Lazio. La squadra di Sarri era sembrata forse la migliore nelle prime giornate, ma la grande prestazione degli uomini di Pioli non le hanno permesso di tornare a Roma con i tre punti.

Dopo l’anno scorso, questa potrebbe essere la stagione della definitiva consacrazione per questa rosa.

Qualche dubbio per gli undici che scenderanno in campo, con Ibrahimovic che è sembrano in ottima condizione e potrebbe anche partire titolare.

Milan (4-2-3-1): Maignan; Calabria, Kjaer, Tomori, Hernandez; Tonali, Kessie; Saelemaekers, Brahim Diaz, Rafael Leao; Ibrahimovic.

Liverpool – Milan: come andrà l’esordio in Champions?

La partita per il Milan sarà difficilissima, ma sicuramente anche il Liverpool non sarà stato contento quanto ha visto i rossoneri nel proprio girone.

In ogni caso, i valori delle rose sono diversi: il Liverpool è più forte e molto più esperto nel giocare su certi palcoscenici.

Anfield è uno stadio pesante e alcuni giocatori del Milan molto giovani potrebbero accusarne la pressione. Il Milan proverà sicuramente a fare il colpaccio, ma conquistare tre punti a Liverpool sembra davvero un’impresa difficilissima.

More in CALCIO