Connect with us

CALCIO

I migliori marcatori di Copa America: Edu Vargas, la leggenda del Cile

Nella classifica dei migliori marcatori di Copa America di tutti i tempi in pochi possono vantare di aver fatto meglio dei 13 gol di Gabriel Batistuta. Ma nell’edizione 2021 della competizione un nuovo nome si è aggiunto all’esclusivo club. Si tratta di Eduardo “Edu” Vargas, che segnando contro Argentina e Uruguay ha raggiunto quota 14 e contribuito a portare il suo CIle ai quarti di finale, dove il 3 luglio affronterà il Brasile.

La leggenda cilena di Copa America

Noto in Italia soprattutto per una deludente stagione e mezza nel Napoli, l’attaccante dell’Atletico Mineiro in patria è l’eroe dei trionfi della nazionale in Copa America nel 2015 e 2016. In entrambe le occasioni Vargas si è laureato capocannoniere della competizione, rispettivamente con 4 e 6 reti.
I due gol realizzati finora in questa edizione gli hanno permesso di eguagliare il record di Paolo Guerrero, che per problemi fisici non è potuto scendere in campo col suo Perù. Sopra il cileno solo altri quattro giocatori: Severino Varela e Lolo Fernandez sono a quota 15, Zizinho e Norberto Méndez a 17.

Vargas e la sfida con Messi

L’unico altro calciatore ancora in attività nella Top 10 dei marcatori di Copa America è a sua volta una leggenda. Leo Messi è al momento il capocannoniere di questa edizione, con tre reti che lo hanno portato a un totale di 12.
La Pulce non ha mai vinto la coppa con la sua nazionale, e non è mai arrivato in vetta alla classifica marcatori della competizione, nonostante i 5 gol del 2016, quando fu battuto proprio da Vargas.
Il confronto diretto tra i due nella prima giornata della fase a gironi è finito con un gol a testa e un pareggio tra le rispettive nazionali. Ma per entrambi la coppa non è ancora finita, e chissà che la leggenda cilena non riesca ancora una volta a superare il fuoriclasse argentino.

Seguo da sempre il calcio. Adoro la Premier League ma seguo anche Liga, Bundesliga e soprattutto le principali coppe europee come Champions League, Europa League e ora Conference League.

More in CALCIO