Connect with us

CALCIO

I migliori centrocampisti secondo il fantacalcio

Con la quarta giornata di campionato in pieno svolgimento, i fantallenatori hanno potuto iniziare a constatare l’efficacia dei propri acquisti, e magari cominciare a rimpiangere qualche investimento molto oneroso o a fregarsi le mani per un colpo low cost che sta fruttando bonus inattesi. Se è ovviamente prematuro emettere sentenze, si può comunque andare a vedere chi è stato premiato dai fantavoti in questo avvio di serie A. E oggi ci concentriamo sulla linea mediana, dando un’occhiata a quelli che finora sono stati i migliori centrocampisti per il Fantacalcio.

Centrocampisti, i top del Fantacalcio

Acquistare all’asta un centrocampista della Roma è stato probabilmente un affare costoso, visto che la squadra di Mourinho conta diversi gioielli nel reparto. Giudicando però dalle prime giornate, potrebbe esserne valsa la pena. Soprattutto se avete investito su Veretout e Pellegrini, entrambi impiegati in tutte le partite giocate finora e con un assist a testa, a cui aggiungere tre reti per il francese e due per l’italiano.
Anche tra i cugini della Lazio i centrocampisti stanno dando soddisfazioni, ma se Luis Alberto e MIlinkovic-Savic erano i più attesi, in pochi avevano probabilmente previsto gli exploit di Zaccagni, sempre in campo, due gol e nessun malus.
Ottimi rientri anche per chi in mezzo al campo ha pescato dalle milanesi. Barella è probabilmente costato parecchio, ma la media voto, il gol e i tre assist raccolti finora giustificano la spesa. Che sarà stata molto inferiore per chi, nella rosa interista, ha deciso di scommettere su Vidal e Vecino, che in scampoli di partita hanno fruttato bonus e buoni voti.
Mentre tra i rossoneri, in attesi che si risolva la questione Kessie, hanno brillato l’atteso Brahim Dìaz, ma anche il meno scontato Tonali.

Fantacalcio, sorprese e scommesse

Non sono ovviamente neanche mancate le sorprese. Complimenti, ad esempio, se siete tra coloro che hanno puntato su Bajrami dell’Empoli, protagonista di un avvio di stagione strepitoso. Come quello di Djuricic, due gol e un assist nonostante non sia certo stato il nome più caldo del Sassuolo in fase d’asta.
E occhio anche a un panchinaro di lusso come Saponara. Che nella lanciatissima Fiorentina di Italiano non è ancora partito titolare, ma che appena ha trovato un po’ di spazio, ieri contro il Genoa, ha deciso la partita prima andando in rete, e poi propiziando quella di Bonaventura.

More in CALCIO