Connect with us

CALCIO

Milan: i rinforzi nella prossima sessione di calciomercato 2022

Ieri il Milan è tornato ad allenarsi, in attesa dei rinforzi che Pioli si aspetta dal calciomercato di gennaio per ripetere nel 2022 quanto di buono fatto nella prima metà della stagione. Del resto, dopo la vittoria di Empoli, il tecnico dei rossoneri ha ammesso che le aspettative sul gruppo sono aumentate, insieme alle pressioni, e che l’obiettivo è alzare il livello per puntare alla vittoria in campionato.

Calciomercato, Milan a caccia di un difensore

Un risultato che potrebbe passare anche dagli esiti del mercato di riparazione. Dove è indispensabile perlomeno intervenire in difesa.
L’infortunio di Kjaer terrà il danese lontano dal campo per il resto della stagione, e a Milanello si cerca un centrale per sostituirlo. L’obiettivo principale è Sven Botman, olandese quasi ventiduenne in forza al Lille, con cui l’anno scorso ha vinto la Ligue 1 da titolare. Pista difficile, anche perché i francesi chiedono almeno 30 milioni e non sono propensi ad accettare un prestito con riscatto.
Una soluzione che invece potrebbe andare bene al PSG per Abdou Diallo, valutato intorno ai 25 milioni ma che a Parigi fa spesso panchina. Non potrebbe però essere disponibile immediatamente, dato che a gennaio sarà impegnato con la Coppa d’Africa.
Il piano B è ungherese e gioca nel Fenerbahce. Attila Szalai, 23 anni, ha vissuto un buon anno con i turchi, abbastanza da attirare anche l’attenzione del Napoli. E, a 11 milioni, il suo cartellino è molto più accessibile delle alternative.

Centrocampo e vice-Ibrahimovic, le altre mosse dei rossoneri 

Se un difensore è necessario, anche gli altri reparti potrebbero comunque beneficiare di nuovi innesti.
A centrocampo Bennacer e Kessié saranno impegnati per buona parte di gennaio con le rispettive nazionali, ma per puntellare la mediana il Milan vorrebbe evitare investimenti importanti prima dell’estate. La soluzione potrebbe essere il rientro anticipato di Yacine Adli, 21 anni, che sta facendo bene in prestito al Bordeaux. Con la squadra in lotta per evitare la retrocessione, però, Petkovic potrebbe opporsi a una sua partenza.
In avanti, invece, le condizioni fisiche di Ibrahimovic e Giroud non lasciano tranquilli, e neanche Pellegri è finora stato molto presente. Come terza punta piace Kolo Muani, ventitreenne francese dell’Eintracht, ma i rossoneri starebbero seguendo anche Arthur Cabral del Basilea.
Possibili movimenti, infine, sulla trequarti, ma solo in caso di partenza di Castillejo. Per sostituire lo spagnolo è in pole Romain Faivre, che Maldini segue da tempo e che il Brest, per l’offerta giusta, sarebbe disposto a cedere già a gennaio.

More in CALCIO