Connect with us

CALCIO

Europa League: tutte le avversarie del Napoli

Ormai sono i sorteggi delle competizioni europee sono stati fatti ed è il momento di capire cosa è capitato alle nostre italiane. Oggi, vogliamo analizzare le avversarie del Napoli in Europa League.

Le avversarie del Napoli in Europa League

Il Napoli esordirà in Europa League il 16 settembre in casa dell’avversaria più ostica del girone: il Leicester.

Il Leicester, come il Napoli, non è riuscito per pochissimo ad entrare in Champions League e questa è una partita che potrebbe essere tranquillamente giocata nella maggiore competizione europea. In ogni caso, il Napoli può vincere questo match.

Il 30 settembre sarà poi la volta sello Spartak Mosca, buona squadra russa ma che sicuramente non appare all’altezza del Napoli. Il problema potrebbe essere soprattutto al ritorno, quando nella stagione più fredda la squadra di Spalletti dovrà andare a giocare in trasferta a Mosca.

Infine, il 21 ottobre ci sarà la partita contro il Legia Varsavia. Quest’ultima squadra però non sembra all’altezza del Napoli, con i partenopei che potrebbero conquistare sei punti nei due match del girone.

Il Napoli passerà il girone?

Analizzando le rose delle altre squadre del girone, possiamo affermare con certezza che il Napoli non dovrebbe avere grandissime difficoltà nell’arrivare alla fase ad eliminazione diretta.

Tuttavia, qualche insidia c’è, anche perché storicamente nelle ultime stagioni il Napoli sottovaluta questa competizione, uscendo sempre precocemente.

Sembra però difficile vedere il Napoli nella classifica finale del gruppo dotto Spartak Mosca e Legia Varsavia. Sicuramente è molto più probabile vedere il Napoli tra le prime due in classifica.

Non sarà facile conquistare il primo posto, dato che il Leicester ha dimostrato nella passata stagione di essere un’ottima squadra, pur non avendo iniziato benissimo la Premier League 2021/2022.

Conquistare il primo posto è molto importante in Europa League, dato che darebbe grandi vantaggi in ottica sorteggi. Questo dovrebbe essere il vero obiettivo della squadra di Spalletti.

More in CALCIO