Connect with us

CALCIO

Napoli: la formazione 2021 2022 secondo i moduli di Spalletti

Domenica 22 agosto alle ore 20.45 ci sarà l’esordio del Napoli in Serie A che inizierà con il match contro il Venezia neopromosso. Ancora qualche dubbio per la formazione tipo del Napoli 2021 2022, che sicuramente si scioglierà almeno in parte questa sera, in attesa di vedere tutti i giocatori in condizione e il mercato terminato.

Tante curiosità per il ritorno in panchina di Spalletti e per la squadra in generale. Cosa dobbiamo aspettarci?

Le novità del Napoli

La scorsa stagione non è stata facile per il Napoli: lo spogliatoio non sempre è sembrato unito, ci sono stai diversi attriti tra Gattuso e De Laurentiis, la qualificazione in Champions è sfuggita per pochissimo e più in generale i tantissimi infortuni durante l’anno hanno condannato i partenopei a una stagione con un rendimento al di sotto delle aspettative.

Il primo cambio annunciato già da mesi è stato allora in panchina. Bisogna solo fare i complimenti a Gattuso: ha preso una squadra spaccata e l’ha riportata a lottare per i primi posti. La dirigenza ha scelto di cambiare e ha preso un allenatore carismatico e di primissimo livello: Luciano Spalletti.

In campo non è cambiato molto, ma i tifosi sperano sicuramente di vedere più continuità. Il giocatore chiave sarà sicuramente Osimhen. Il Napoli ha pagato tantissimo per il suo cartellino e quando ha giocato ha dimostrato il suo valore. Purtroppo ha avuto molti problemi e l’anno scorso non ha trovato continuità.

Sono partiti alcuni giocatori, tra cui il più importante è sicuramente Bakayoko. Non ci sono stati però grandi colpi, solo qualche giocatore rientrato dal prestito.

Attenzione all’ultima settimana di mercato: anche se Insigne sembra ormai destinato alla permanenza, potrebbe partire Manolas che ha chiesto di tornare in Grecia. Nel mentre, il Napoli cerca ancora un terzino sinistro.

La probabile formazione tipo del Napoli per la stagione 2021 2022

Per quanto riguarda la formazione, bene o male gli uomini saranno gli stessi, anche se nelle prossime settimane si avranno indicazione più precise.

Non è facile capire il modulo scelto da Spalletti, in un calcio in cui i moduli hanno sempre meno valore. Nelle amichevoli, infatti, si è vista una squadra che oscillava in posizione ibride tra il 4-3-3 e il 4-2-3-1.

In generale, la formazione tipo del Napoli 2021 2022 potrebbe essere la seguente.

4-3-3: Meret; Mario Rui, Koulibaly, Manolas, Di Lorenzo; Zielinski, Lobotka, Fabian Ruiz; Insigne, Osimhen, Lozano.

Leggi anche: Genoa Napoli, Spalletti in cerca di conferme

More in CALCIO