Connect with us

CALCIO

Nations League, Italia Spagna: i nostri pronostici sulle semifinali

Torna la Nations League e tornano a sfidarsi Italia e Spagna. In semifinale, come tre mesi fa, quando gli Azzurri conquistarono contro le Furie Rosse l’accesso alla finale degli Europei, al termine di un match deciso solo ai rigori.

La squadra di Mancini è poi andata a prendersi il trofeo e a stabilire il record di imbattibilità per una nazionale, 37 partite di fila senza sconfitte. Un primato che domani, alle 20,45, dovrà superare un difficile test.

Nations League, l’Italia dei record all’esame Spagna

Dopo la sconfitta con l’Italia, la Spagna ha giocato tre partite per le qualificazioni ai Mondiali 2022, perdendo 2-1 contro la Svezia ma imponendosi 4-0 sulla Georgia e 2-0 sul Kosovo. Nelle ultime uscite gli azzurri hanno invece pareggiato con Bulgaria e Svizzera e vinto 5-0 sulla Lituania.


Parlando della semifinale di domani in un’intervista alla UEFA, Mancini ha predicato prudenza. “La Spagna è stata l’avversaria che ci ha messi più in difficoltà a Euro 2020. È forte, con buoni giocatori. Sarà una bella partita” ha dichiarato il ct azzurro, che si è poi soffermato sulle qualità e le potenzialità di crescita di due dei migliori talenti della sua Italia, Chiesa e Donnarumma.


Per il portiere del PSG questo match sarà un’occasione speciale, dato che segnerà il suo ritorno a San Siro dopo l’addio al Milan di quest’estate. Salteranno invece l’appuntamento Immobile, Toloi e Pessina, fermati da problemi fisici.

Belgio-Francia, l’altra semifinale

Per rimediare ai tanti forfait Mancini è dovuto correre ai ripari. In attacco troverà spazio Kean, mentre i giocatori dell’Atalanta saranno sostituiti da Calabria e Dimarco, dopo che anche Zaniolo ha dovuto rinunciare per infortunio.
Assenze pesanti anche nella nazionale di Luis Enrique, tra cui Alvaro Morata e Jordi Alba.

Per compensarle tornerà a indossare la maglia della Spagna l’ex viola Marcos Alonso, e debutterà il giovanissimo Gavi del Barcellona.
La sfida si preannuncia difficile ed equilibrata, con l’Italia che appare leggermente favorita, viste le recenti prestazioni. E che giocherà in casa, in uno stadio dove non perde da 93 anni.


Giovedì invece si affronteranno nella seconda semifinale Belgio e Francia. I Diavoli Rossi arrivano all’appuntamento in un buon momento, con tre vittorie dopo l’eliminazione agli Europei per mano degli Azzurri. I Blues, dopo la clamorosa sconfitta ai rigori con la Svizzera a Euro 2020, hanno invece ottenuto due pareggi e una vittoria. Per il Belgio, contro un’avversaria appannata e che cerca ancora di ritrovarsi, è un’ottima occasione per interrompere la serie negativa che dall’81 lo ha sempre visto sconfitto in gara ufficiale con la Francia.

More in CALCIO