Connect with us

BASKET

Playoff NBA 2021, i Clippers battono i Jazz e volano in finale

Clipper vs Jazz ai Playoff: negli ultimi 50 anni i Clippers non avevano mai raggiunto una finale di Western Conference. E i playoff NBA 2021 sembravano destinati a prolungare questa maledizione. Nella serie delle semifinali contro i Jazz, il miglior team di regular season, Los Angeles è arrivata a gara 6 conducendo 3-2, ma con la tegola dell’infortunio di Kahwi Leonard, il suo giocatore più importante. E all’inizio della seconda metà della partita, disputata nella notte, si è trovata sotto di 25 punti. Eppure, al suono della sirena, il risultato è stato di 131 a 119 per i Rossoblu.

I Clippers travolgono i Jazz ai playoff

Il merito di questo storico successo va al capitano Paul George (28 punti e 9 rimbalzi), al veterano Reggie Jackson (27 punti e 10 assist), ma soprattutto al più inaspettato degli eroi. Terance Mann, il secondo anno chiamato dalla panchina a sostituire Leonard, ha giocato la gara migliore della sua carriera, mettendo a segno 39 punti.
Gli stessi realizzati da Donovan Mitchell, che ha guidato il grande avvio di Utah ma non ha potuto evitare il crollo della sua squadra negli ultimi due quarti. Il secondo tracollo dei Jazz in questa serie, se si considera che la franchigia di Salt Lake City aveva vinto gara 1 e 2, dando l’impressione che il passaggio del turno fosse solo questione di tempo. Ha finito invece per perdere le quattro partite successive. E per i Clippers ora si aprono le porte della prima finale di Conference, dove li aspettano già i Suns.

Clippers VS Suns in Western Conference per la finale

Dopo aver superato i Lakers al primo turno, Phoenix ha dominato le semifinali contro i Denver Nuggets. Una serie vinta con un netto 4-0, grazie agli inarrestabili Chris Paul e Devin Booker e nonostante gli avversari potessero contare sull’MVP NBA della stagione, il sempre all’altezza Nikola Jokic.
I Suns hanno così ritrovato una finale dopo 11 anni, meritatissimo coronamento di uno splendido percorso in regular season e nei playoff. Sulla carta sono i netti favoriti. Hanno percentuali superiori a quelle degli avversari in attacco e in difesa, un record stagionale migliore e prestazioni impeccabili nella postseason. E, nonostante il risultato dell’ultimo match, i Clippers devono comunque fare i conti con l’assenza di Leonard, che potrebbe dover saltare uno o due match.
Ma anche Paul, fermato a causa del protocollo Covid, è in forse per gara 1 della finale, e Los Angeles ha già dimostrato che carattere e forza del gruppo possono ribaltare qualunque pronostico.

Segui tutte le ultime news sul Basket!

Grande appassionato di basket, da quando ho scoperto l'NBA non ho più potuto farne a meno. Seguo anche la Lega Serie A e tutte le principali competizioni europee e internazionali.

More in BASKET