Connect with us

CALCIO

Qatar 2022: Portogallo e Brasile favorite contro Ghana e Serbia

Giovedì 24 novembre vedrà il debutto a Qatar 2022 delle due nazionali di lingua portoghese, Portogallo e Brasile, impegnate rispettivamente alle 17:00 e alle 20:00 contro Ghana e Serbia. Sfide non scontate, che saranno un buon test della condizione di due delle favorite alla vittoria della Coppa del Mondo.

Portogallo-Ghana, CR7 all’esame delle Stelle Nere

I lusitani sono in effetti meno quotati dei sudamericani per la conquista del trofeo, ma almeno sulla carta non dovrebbero avere difficoltà a qualificarsi nel girone H, di cui fanno parte anche Uruguay e Corea del Sud.
La rosa a disposizione di Fernando Santos ha registrato qualche passo falso in Nations League, dove ha perso contro Spagna e Svizzera, ma è piena di qualità e talento. A guidarla ovviamente Cristiano Ronaldo, ansioso di dimostrare che la stagione opaca che sta vivendo dipende più dall’ambiente del Manchester United che da un suo calo di condizione.
Dal canto loro le Stelle Nere si presentano profondamente rinnovate, dopo le delusioni della mancata qualificazione allo scorso Mondiale e dell’eliminazione ai gironi nell’ultima Coppa d’Africa. La squadra messa in campo dal ct Otto Addo punta sulla fisicità, ma anche sull’esperienza dei tanti giocatori che militano in Europa, come Kudus dell’Ajax e Partey dell’Arsenal, e sugli spunti offensivi di Inaki WIlliams del Bilbao.
La differenza tecnica tra le due formazioni appare però troppo vasta perché il Ghana possa sperare di fare risultato contro Leao e compagni.

La Serbia sfida i favoriti di Qatar 2022

Ancora più complicato il cammino del Brasile, nel gruppo G con Camerun, Svizzera e, soprattutto, l’agguerritissima Serbia.
C’è tanta serie A nella squadra di Stojkovic, che ha ben figurato in Nations League e vuole dire la sua anche in Coppa del Mondo. A guidarla lo juventino Vlahovic, che dovrà sfruttare al meglio gli assist di Milinkovic-Savic, Kostic e Tadic.
La Selecao, alla ricerca di un titolo iridato che manca da vent’anni, resta comunque la squadra da battere di questo Mondiale. Tite ha a disposizione una rosa incomparabile per qualità e talento, che ha in Neymar il riferimento in attacco e in Thiago Silva l’ancora della linea difensiva. Imbattuti dalla finale di Copa America 2021, persa contro l’Argentina, i verdeoro sono largamente favoriti anche per il loro match di debutto in Qatar.
Su simili palcoscenici le sorprese sono sempre dietro l’angolo, ma per la rappresentanza di Belgrado l’avventura mondiale inizia in salita.

Seguo da sempre il calcio. Adoro la Premier League ma seguo anche Liga, Bundesliga e soprattutto le principali coppe europee come Champions League, Europa League e ora Conference League.

More in CALCIO