Connect with us

Uncategorized

Real Madrid – Inter per il primato: sarà vittoria dei Blancos?

Il giorno della resa dei conti è ormai vicinissimo: chi conquisterà il primato nel Gruppo D? Lo scopriremo solamente dopo le ore 20.45 di martedì 7 dicembre, quando in scena andrà Real Madrid – Inter: una partita davvero entusiasmante, dal grande valore storico nonché potenzialmente importantissima per il proseguo della stagione.

Per i Nerazzurri è già un successo

L’Inter negli ultimi anni non era mai andata veramente bene in Europa.

Anche se contro la guida di Conte i Nerazzurri sono tornati grandi in Italia, vincendo lo scudetto che ha interrotto l’incredibile striscia di nove titoli consecutivi per gli storici rivali della Juventus, in Europa l’allenatore ex Chelsea non ha mai brillato.

Nel primo anno l’Inter è arrivata terza nel girone, facendo però poi un grande cammino in Europa League, fermandosi solamente alla finale. Il secondo anno è stata una disfatta, con l’eliminazione da tutte le coppe internazionali già a dicembre.

Inzaghi, invece, complice anche un girone alla portata, ha già fatto meglio, conquistando subito la qualificazione. Ora sogna il primo posto.

Cosa deve fare l’Inter per arrivare prima?

L’Inter è seconda in classifica con dieci punti, mentre il Real Madrid comanda il girone con dodici.

Arrivati all’ultima giornata di questa fase i Nerazzurri non hanno quindi molte alternative per centrare il primo posto nel girone: serve una vittoria.

In casa del Real Madrid non è mai facile, e lo è ancora di meno alla luce delle recenti prestazioni della squadra di Ancelotti. In questo articolo, la nostra analisi di Real Madrid – Inter.

Real Madrid – Inter: le probabili formazioni

Inzaghi sicuramente proverà comunque con tutte le forze a vincere questa partita. L’Inter sta bene e continua a macinare vittorie e bel calcio: la missione è difficile, ma non impossibile.

Ecco allora le probabili scelte dei due allenatori in vista di questa partita di Champions League. Attenzione perché probabilmente non ci sarà Benzema.

Real Madrid (4-3-3): Courtois; Carvajal, Milita, Alaba, Mendy; Modric, Casemiro, Kroos; Asensio, Jovic, Vinicius Jr.

Inter (3-5-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, Bastoni; Dumfries, Barella, Brozovic, Calhanoglu, perisci; Dzeko, Lautaro.

More in Uncategorized