Connect with us

CALCIO

Tutto sulla Salernitana: l’ultima iscritta in serie A

La Salernitana è tornata in Serie A dopo un’assenza di 22 anni e nonostante il rischio di non potersi iscrivere al campionato a causa delle vicende societarie. Ma, dopo un’ultima stagione da protagonista assoluta in B, chiusa col secondo posto e l’ensesima promozione di Fabrizio Castori, i granata sono pronti alla nuova avventura nella massima serie. E la loro intensa attività sul mercato sta per chiudersi con un colpo inatteso e clamoroso: l’arrivo di Frank Ribery.

Serie A, Salernitana e l’iscrizione al fotofinish

La Salernitana è stata l’ultima squadra in ordine di tempo a iscriversi alla Serie A 2021/22. Il sì della FIGC alla partecipazione dei campani al campionato è arrivato solo il 7 luglio, ben oltre la scadenza dei termini, fissata al 25 giugno.
Un ritardo le cui ragioni sono da ricercare nella trattativa tra la Federazione e Claudio Lotito, proprietario sia della Lazio che del team di Salerno. Data l’impossibilità per due club della stessa proprietà di militare nella medesima serie, la Salernitana è stata affidata a un trust che dovrà trovare un acquirente per la squadra entro dicembre 2021.
Uno stato di incertezza che ha evidentemente pesato sulle scelte di mercato. Pochissime operazioni onerose, tanti prestiti e svincolati, ma diversi innesti interessanti come Fiorillo, Bogdan, Bonazzoli e Simy.
Soprattutto l’attaccante  nigeriano, dopo i 20 gol della scorsa stagione a Crotone, potrebbe rivelarsi cruciale per le speranze di salvezza della neopromossa.

Il grande colpo: all’Arechi arriva Ribery

Le prime due uscite in campionato non sono andate come Castori avrebbe sperato. Dopo la sconfitta per 3-2 contro il Bologna, con la Roma i granata hanno retto solo un tempo, crollando nella ripresa sotto 4 gol dei giallorossi.
Ma per aiutare la squadra è in arrivo un’iniezione di talento ed esperienza. Dopo il mancato rinnovo con la Fiorentina, Ribery ha accettato la proposta dei campani, che hanno battuto la concorrenza di Sampdoria, Verona e Karagumruk. Il francese è atteso domani a Salerno per le visite mediche e la firma di un contratto da 1,5 milioni più bonus per un anno.


Nonostante i 38 anni e una tenuta fisica che suscita preoccupazioni, Ribery è indubbiamente un colpo importante e di grande impatto mediatico. Tanto che la Salernitana ha annunciato che sporgerà denuncia contro i rivenditori delle casacche granata contraffatte che, col numero 7 e il nome dell’attaccante in bella vista, sono già comparse nei negozi della città.

More in CALCIO