Connect with us

CALCIO

Serie A in crisi: l’emergenza prosegue anche per il calcio e la Figc rinvia le scadenze

serie-a-crisi

Ebbene si, la Serie A è in crisi economica e così la notizia è che la Figc rinvia a tempo indeterminato le scadenze per i pagamenti di tasse e contributi.

Serie A in crisi e ancora troppe le squadre per le quali la situazione delle casse è ancora drammatica e non si riescono a saldare i contributi. I presidenti dei club sono a corto di liquidità. Il calcio ci metterà ancora del tempo – comprese le squadre di Serie B e C – per riprendersi dalla batosta del Coronavirus che ha messo in ginocchio tutto il Paese.

Non solo la Serie A è in crisi ma anche le squadre di serie B e C

A nulla sono bastati i controlli, le deroghe e le moratorie fiscali. E il ritorno parziale degli spettatori non è stato sufficiente. A luglio 2021, Gabriele Gravina, Presidente della FIGC, ha inviato alla Presidenza del Consiglio dei Ministri un documento ufficiale. Il documento conteneva la richiesta esplicita di aiuto per evitare il collasso del Sistema Calcio italiano. Riguardo alla richiesta ecco le dichiarazioni di Gravina:

“Siamo ad un bivio, dobbiamo agire velocemente per impedire che la crisi del calcio professionistico obblighi i club al blocco dell’attività, mettendo così in ginocchio tutto il comparto sportivo e l’intero sistema Paese. Non abbiamo chiesto ristori al governo, piuttosto di riconoscerci l’importanza socio-economica che il calcio ha attraverso l’adozione di alcune misure urgenti per risollevare le Società dalla crisi generata dal Covid. Il calcio può avere un ruolo determinante per la ripresa complessiva del nostro paese”.

Gabriele Gravina, Presidente della FIGC

E ancora, “Il Governo riconosca l’importanza del calcio: la crisi non si supera da soli”, così la FIGC ha comunicato la sospensione “fino a nuova determinazione” per le società di Serie A degli adempimenti fiscali e contributivi previsti per le scadenze federali del 30 settembre 2021 e del 16 novembre 2021 indicati in premessa sono sospesi fino a nuova determinazione.

Per quanto riguarda invece le squadre di Serie B e C, secondo la nota di FICG ha deliberato la sospensione per “gli adempimenti fiscali e contributivi previsti per le scadenze federali del 16 settembre 2021, del 16 ottobre 2021 e del 16 dicembre 2021 indicati in premessa sono sospesi fino a nuova determinazione”.

Rimani aggiornato con le ultime notizie sportive

Sono appassionata di tutto ciò che è sport. Scrivo soprattutto per Cronache Sportive, in particolare i trend e le nuove tendenze, ma anche le news sui giocatori e i gossip sullo sport.

More in CALCIO