Connect with us

CALCIO

Serie A 2022/23: Juventus Inter, probabili formazioni e pronostico del match della verità

La 13esima giornata di serie A si chiuderà domenica 6 alle 20:45 con l’importantissima sfida tra Juventus e Inter: ecco ultime notizie e probabili formazioni per il prossimo derby d’Italia.

Juventus-Inter probabili formazioni: Allegri in emergenza, Inzaghi senza Lukaku

Dopo le delusioni di Champions la Juve è a caccia di rilancio in campionato. La vittoria di Lecce ha dato fiato ai bianconeri in difficoltà, ma un successo sui nerazzurri sarebbe fondamentale per il morale e le prospettive della Vecchia Signora. Allegri deve però anche pensare alla sfida di domani con il PSG, fondamentale per evitare il completo disastro europeo agganciando almeno l’Europa League.
Un esercizio complicato dagli infortuni, saliti a quota 12 dopo che in infermeria sono finiti anche Iling Junior e McKennie. Buone notizie arrivano da Bremer e Di Maria, che potrebbero essere recuperati almeno per la panchina. In avanti tornerà la coppia Vlahovic-Milik, in difesa e in mediana spazio ai giovani Gatti, Fagioli e Miretti.
L’Inter, blindato il passaggio del turno in Champions, può guardare con serenità all’ininfluente match col Bayern, e anche a un campionato che la vede ancora sesta, ma in un ottimo periodo di forma e risultati. Per Inzaghi è però arrivata la tegola della ricaduta di Lukaku, che non rivedrà il campo prima del 2023. In dubbio anche Dzeko, che ha saltato l’allenamento di ieri, come Brozovic e D’Ambrosio. In caso di forfait del bosniaco accanto a Lautaro giocherà Correa.

Juventus (4-4-1-1): Szczesny; Cuadrado, Gatti, Danilo, Alex Sandro; Miretti, Fagioli, Rabiot, Kostic; Vlahovic; Milik.

Inter (3-5-2): Onana; Skriniar, Acerbi, Bastoni; Dumfries, Barella, Calhanoglu, Mkhitaryan, Dimarco; Dzeko, Lautaro.

Juventus-Inter, i nostri pronostici

Il derby d’Italia non è mai una partita semplice su cui fare pronostici, visto quanto è sentita dai protagonisti e dalle rispettive tifoserie. L’Inter sembra arrivare a questo passaggio fondamentale in una forma e una mentalità migliori, ma una sua vittoria è considerata solo leggermente più probabile di quella dei bianconeri, aiutati dal fattore campo.
Probabilità più bassa, e quindi potenzialmente più interessante, viste anche le numerose assenze, quella assegnata invece a un eventuale pareggio.

More in CALCIO