Connect with us

CALCIO

La top 3 in Serie B: al vertice Brescia, Pisa, Lecce

Nella movimentata classifica di serie B, dopo la tredicesima giornata il Brescia ha mantenuto la vetta e allungato sul Lecce, e il ritorno alla vittoria del Pisa ha rilanciato i toscani nella corsa al primo posto. Ma, con le Rondinelle che sabato aspettano proprio i diretti inseguitori, nel quattordicesimo turno i salentini avranno l’opportunità di chiudere immediatamente il gap.

Brescia – Pisa per la vetta

Sabato scorso la squadra di Inzaghi è salita a 27 punti grazie al rocambolesco 2-3 in casa del Vicenza, con Palacio e Bertagnoli che hanno ribaltato l’iniziale vantaggio dei biancorossi. La Leonessa ha portato così a tre lunghezze il vantaggio sul Lecce, fermato sullo 0-0 dal Frosinone.
Uno stop di cui ha approfittato anche il Pisa, che, dopo cinque giornate senza bottino pieno, ha ritrovato i tre punti nella sfida col Benevento. Un gol di Cohen ha fatto sprofondare i sanniti, alla terza sconfitta consecutiva, in undicesima posizione.  I nerazzurri sono ora a quota 25 e hanno la possibilità di superare il Brescia battendolo nella sfida del weekend.
Per i giallorossi di Baroni il confronto diretto tra le rivali per la promozione è un’opportunità di cui approfittare per recuperare il terreno perduto. Per riuscirci, però, dovranno imporsi sull’ostica Ternana di Lucarelli, e senza poter ancora schierare Massimo Coda, capocannoniere della serie cadetta. Al suo posto in campo Olivieri.

Serie B, le inseguitrici sperano

Spettatori interessati delle vicende delle prime in classifica sono Frosinone, Cremonese e Reggina, a 22 punti e decisi a non farsi tagliare fuori dalla corsa al podio.
I ciociari hanno sulla carta il match più semplice, contro un Pordenone ancora a 0 vittorie in stagione. Per i grigiorossi trasferta in casa dell’Alessandria, motivata dall’aver ritrovato la vittoria con la SPAL. Incrocio più complicato, invece, per i calabresi, che affronteranno un Benevento in cerca di riscatto.

More in CALCIO