Connect with us

CALCIO

Serie B, le squadre favorite per la promozione

Alla vigilia dell’anticipo della nona giornata di serie B facciamo il punto sulla classifica della serie cadetta e sull’andamento delle squadre date come favorite per la promozione all’inizio del campionato.

Serie B, il punto dopo l’ottava giornata

Nonostante il primo ko stagionale, contro il Crotone, il Pisa mantiene saldamente la posizione di testa con 19 punti. Tre in più della prima inseguitrice, la Cremonese. Due squadre in grande forma e con un organico adeguato alle ambizioni di promozione, anche se reduci da un mercato estivo meno appariscente di altri
Come per esempio quello del Lecce. Terzi in classifica a quota 15, i pugliesi sono decisi a migliorarsi dopo la sconfitta nelle semifinali dei playoff della scorsa stagione.
Dietro i giallorossi ha subito una battuta d’arresto un’altra delle protagoniste annunciate del campionato. Il Brescia di Pippo Inzaghi e Rodrigo Palacio è ora a due sconfitte consecutive. E a partire da sabato le Rondinelle dovranno affrontare Cremonese, Lecce e Benevento, tre scontri che diranno molto sulle possibilità di tutte le squadre coinvolte di restare in corsa per la promozione.

Parma e Monza, partenza faticosa per le favorite

Tra le neo retrocesse proprio i sanniti hanno iniziato meglio in campionato, e nonostante tre punti in tre partite restano sesti e agganciati al treno di testa. Insieme a loro il Cittadella, sfortunata protagonista di cinque playoff di fila, e coi mezzi e la motivazione per cambiare stavolta l’esito della stagione.
Arranca invece il Crotone, profondamente rinnovato dal mercato e quartultimo nonostante i gol di Mulattieri, capocannoniere con 6 reti insieme a Lorenzo Lucca del Pisa.
Restano per ora sospese a metà classifica le due corazzate viste da tutti gli esperti come le squadre da battere di questa serie B. Monza e Parma si sono affrontate domenica in un match terminato a reti inviolate, che le ha lasciate appaiate in dodicesima posizione. Entrambe hanno 10 punti, gli stessi della neopromossa Ternana.
I ducali di Maresca, nonostante Buffon in porta, non vincono da cinque giornate, mentre i lombardi di Stroppa nelle ultime sei gare hanno conquistato i 3 punti solo contro il Pordenone ultimo in classifica. Se vogliono rispettare le aspettative entrambi i club dovranno dare presto una svolta al loro campionato. Magari cominciando già da questo weekend e dalle sfide, dall’esito non scontato, contro Reggina e Cittadella

More in CALCIO