Connect with us

CALCIO

Tottenham Liverpool: le formazioni per lo scontro al vertice

Il big match di questa domenica di Premier League è lo scontro fra le formazioni del Tottenham e del Liverpool.
La partita di domenica sarà il primo, vero test importante per il nuovo Tottenham di Antonio Conte, che al momento occupa soltanto il settimo posto del tabellone.


Dal suo arrivo, il tecnico italiano ha conquistato 3 vittorie consecutive in Premier League dopo l’esordio a reti inviolate al Goodison Park, ma questo sarà il primo match contro una grande squadra.
Non una grande squadra qualunque, ma il grande Liverpool di Jurgen Klopp e Momo Salah.
I Reds al momento sono secondi in classifica, con 4 punti e, soprattutto, una partita in meno del City di Guardiola.
Per il Liverpool i tre punti sono fondamentali per restare attaccati alla vetta e per mantenere il distacco da un Chelsea sempre più agguerrito, a solo un punto in meno dai Reds.

Tottenham Liverpool le probabili formazioni

Secondo gli esperti, le squadre dovrebbero scendere in campo in questo modo:

Tottenham: (4-3-3): Lloris; Aurier, Alderweireld, Dier, Reguilon; Sissoko, Hojbjerg, Ndombele; Son, Kane, Bergwijn

Liverpool: (4-3-3): Alisson; Alexander-Arnold, Fabinho, Matip, Robertson; Jones, Henderson, Wijnaldum; Salah, Firmino, Mane

Le squadre dovrebbero schierarsi a specchio, entrambe con un 4-3-3.

Se per il Liverpool questo assetto è collaudato da anni ed anni di pratica, per Conte è una novità.
Il tecnico italiano ci ha da sempre abituato ad un 3-5-2 basato sulla corsa e sulla grinta, ma in questa nuova esperienza al Tottenham sta tenendo un approccio cauto, basandosi sulle qualità dei singoli giocatori per ottenere una squadra più competitiva.


I protagonisti del big match

Ovviamente i giocatori più attesi da ambo i lati sono i due goleador: Momo Salah ed Harry Kane.
L’egiziano, piazzatosi solamente settimo nella classifica del pallone d’oro, quest’anno ha collezionato ben 14 goal in sole 16 presenze; una statistica impressionante, persino per un giocatore come lui. Conte, e la difesa del Tottenham, dovranno fare tutto il possibile per arginarlo.

Klopp e la difesa del Liverpool dovranno fare lo stesso per il bomber Inglese Harry Kane, che però quest’anno è tutt’altro che un goaleador: soltanto un goal in 13 presenze.


Che questo big match, ed il nuovo allenatore, gli diano la motivazione giusta per sbloccarsi?
Per sapere come andrà, non possiamo far altro che seguire, con gioia ed attenzione, questo incredibile appuntamento di Premier League.

More in CALCIO