Connect with us

CALCIO

Venezia Hellas Verona Derby: ultima chiamata per i lagunari

venezia verona

Venezia Hellas Verona si sfideranno nel Derby del 5 Dicembre 2021 allo Stadio Penzo, match valido per la sedicesima giornata del campionato di Serie con fischio di inizio alle 15:00.

Dopo la batosta con l’Atalanta (4-0) che ha steso il Venezia, l’importante è non perdere la stima, perché come afferma Paolo Zanetti, è proprio passando attraverso batoste come questa che si cresce. Ora in campo però c’è un altro duro avversario da affrontare, il Verona e il derby sarà una sfida fondamentale per il Venezia, invischiato nella lotta per non retrocedere e per una rimonta dopo due gare perse e sei gol incassati. 

Il CT del Venezia ha dichiarato a Dazn che si paga a giocare in pochi giorni contro squadre come Inter ed Atalanta. Fisicamente i lagunari non sono stati nemmeno performanti e non sono riusciti a sfruttare bene le occasioni ed è mancata la qualità in più che in questo tipo di sfide non deve mancare.

Okereke ha avuto un problema muscolare, ho scelto un giocatore di velocità ma non l’abbiamo interpretata bene. […] Ora devo essere bravo io, con queste gare si rischia di perdere autostima. Abbiamo perso con Atalanta e Inter e ci sta. Per la sconfitta è giusto star male, per come arrivata, ma serve lucidità. Abbiamo obiettivi differenti rispetto a loro. E’ fondamentale il derby in casa con il Verona è fondamentale, dovrò esser bravo io a mettere un punto”.

Paolo Zanetti

Il Verona dal canto suo esce un pò amareggiata dalla sfida contro il Cagliari: più di tutto dispiace quel 0-0 e non avere vinto. Un 2-1 contro la Juventus non ha però significato la vittoria matematica sul Cagliari, e ora si prepara la partita contro il Venezia. Il CT Igor Tudor guarda al sodo, sul Cagliari la sua squadra ha dominato, ma certe gare è meglio non perderle.

Vedremo quale delle due tattiche tra Zanetti e Tudor vincerà.

Venezia Hellas Verona: le analisi e le probabili formazioni

Naturalmente i veronesi – arrivando da una prestazione migliore – sono i favoriti di questo match, e si aggiunge anche l’ultimo precedente che l’Hellas ha chiuso con 2 di scarto. Negli ultimi 5 precedenti: Venezia ne ha vinti 0, Hellas Verona ne ha vinti 2. Sono stati 3 invece i pareggi. Per quanto riguarda le statistiche degli ultimi 19 incontri invece, i lagunari hanno vinto 5 volte, 6 i pareggi, mentre Hellas ha vinto 8 volte.

Le probabili formazioni

Venezia (4-3-3): Romero; Mazzocchi, Caldara, Ceccaroni, Haps; Ampadu, Vacca, Busio; Aramu, Okereke, Johnsen.
A disp: Lezzerini, Molinaro, Tessmann, Forte, Sigurdsson, Modolo, Henry, Kiyine, Heymans, Svoboda, Crnigoj, Peretz.
All. Paolo Zanetti
Indisponibili: Fiordilino, Maenpaa, Ebuehi.

Hellas Verona (3-4-2-1): Montipò; Dawidowicz, Günter, Casale; Faraoni, Tameze, Ilic, Lazovic; Barak, Caprari; Simeone.
A disp.: Pandur, Sutalo, Cetin, Ceccherini, Bessa, Magnani, Veloso, Rüegg, Cancellieri, Lasagna, Ragusa.
All. Igor Tudor
Indisponibili: Frabotta, Kalinic, Hongla.

Sono appassionata di tutto ciò che è sport. Scrivo soprattutto per Cronache Sportive, in particolare i trend e le nuove tendenze, ma anche le news sui giocatori e i gossip sullo sport.

More in CALCIO