Connect with us

CALCIO

Milan: ritorno di fiamma per Hakim Ziyech del Chelsea?

Il mercato dei rossoneri è stato fin qui davvero ottimo: Maldini ha lavorato benissimo, non lasciandosi sopraffare dalle richieste dei procuratori e allo stesso tempo portando a Milanello ottimi giocatori. Sembra però voler ancora regalare a Pioli qualche nome ed ecco un ritorno di fiamma: il Milan sta provando a fare un altro tentativo per Ziyech.

Milan – Ziyech: perché sarebbe un colpo perfetto

A Milanello è tornato Brahim Diaz che ha avuto il coraggio di scegliere per questa sua seconda stagione in rossonero la maglia numero dieci.

La stessa maglia nelle ultime stagioni era stata indossata da Calhanoglu. Ora, come tutti sappiamo, il turco è andato a parametro zero ai rivali dell’Inter.

A Pioli manca quindi in organico un giocatore offensivo, capace di giocare alle spalle della punta. Ecco che allora per caratteristiche Ziyech sarebbe il profilo ideale.

A quali condizioni potrebbe arrivare Ziyech

Il marocchino sembra anche in uscita dal Chelsea. Ziyech non è infatti una prima scelta di Tuchel e anche nella passata stagione non è riuscito a ritagliarsi un posto di primo piano.

Per questo motivo il Blues potrebbero cedere l’ex Ajax, arrivato a Londra pochissimo tempo fa.

Il Chelsea, però, non è una squadra con grandi problemi economici e non si metterà di certo a fare sconti, consapevole comunque delle grandissime doti di Ziyech.

Il Milan non può permettersi follie e pensa a un’operazione in prestito con diritto di riscatto, ma il totale dell’operazione deve per forza di cose superare i 25 milioni di euro.

Al momento la pista non si sta solo scaldando e con ogni probabilità le due squadre si siederanno a parlare dell’affare nel mese di agosto. Il fatto che ci sia un ottimo rapporto sull’asse Milano – Londra (vedi l’affare Giroud) può sicuramente aiutare per un esito positivo della trattativa.

In caso di mancata riuscita, il Milan pensa già al nome su cui virare. Il profilo da tempo individuato è quello di Ilicic dell’Atalanta. Il rapporto con Gasperini non è il massimo e una cessione a costi contenuti non sarebbe da escludere.

More in CALCIO